Go to Homepage

Panoramica dei modelli imprenditoriali

[Translate to Italian:] Progroup Geschäftsmodelle

I modelli imprenditoriali di Progroup sono l’esempio migliore per il „Power of Cooperation“ dell’azienda. Accanto al modello classico Progroup ha sviluppato modelli di packaging park innovativi che tengono in considerazione la struttura dei clienti. Il packaging park modello I e II rappresentano la forma più stretta di collaborazione con il cliente.

Nel modello classico la logistica assume un significato enorme. Progroup è in grado di fornire ai clienti dei formati in cartone ondulato da diversi siti produttivi e lo fa attenendosi ai bisogni e alle tempistiche tramite la sua rete di camion su strada. Tra queste due parti vi è un rapporto classico tra clienti e fornitori.

Nel modello di packaging park I lo stabilimento del cliente è posto nelle immediate vicinanze rispetto allo stabilimento di produzione di formati in cartone ondulato. In tal modo decade il trasporto dei formati in cartone ondulato via camion e il cliente riceve il suo ordine in tempi più rapidi e all’insegna della sostenibilità.

Nel modello II di packaging park Progroup erige nei pressi del cliente uno stabilimento per la produzione di formati in cartone ondulato che viene integrato nel processo lavorativo del cliente. Questo modello di interconnessione contraddistingue un sistema intralogistico complesso ma estremamente efficiente.

In entrambi i modelli di packaging park non solo vengono ridotti al minimo sia i costi di logistica che di organizzazione, ma la sicurezza di consegna raggiunge il 100 per cento e la flessibilità nonché la velocità di reazione sono praticamente imbattibili. Grazie al networking dei sistemi di produzione e IT la flessibilità e l’efficienza vengono incrementate chiaramente durante i cicli produttivi. In tal modo Progroup sostiene fortemente le strategie di crescita dei clienti e rafforza la loro concorrenza.

Tipologie di modelli imprenditoriali
Il modello classico
Il modello Packaging Park I
Il modello Packaging Park II
Cartiera
Camion con bobine di carta
Un ulteriore passo di sviluppo è rappresentato dal modello Packaging Park II, nel quale la Progroup edifica uno stabilimento per la produzione di formati in cartone ondulato presso il cliente. Questo modello di collegamento si contraddistingue per un sistema di intralogistica allo stato dell’arte, come ad esempio il packaging park più grande d’Europa, realizzato per la prima volta nell’Alto Palatinato.
\nIn entrambi i modelli di packaging park non solo vengono ridotti al minimo sia i costi di logistica che di organizzazione, ma la sicurezza di consegna raggiunge il 100 % e la flessibilità nonché la velocità di reazione sono praticamente imbattibili.
Con il modello Packaging Park I la catena di produzione viene ottimizzata di un ulteriore passo in quanto il cliente si insedia in prossimità dello stabilimento di produzione di formati in cartone ondulato. In questo modo si rafforza la capacità concorrenziale del cliente, in quanto venendo a mancare poi il trasporto via camion, non solo la consegna è più rapida, bensì anche più flessibile e rispettosa nei confronti dell’ambiente.
Con il modello classico si mantiene il collegamento con i camion. Il modello classico assegna alla logistica una grande importanza. La Progroup Board e i suoi clienti producono in vari siti. I formati in cartone ondulato vengono poi consegnati a seconda del fabbisogno e con rispetto dei termini, direttamente su strada. Il collegamento tra i due si traduce in un classico rapporto di clienti-fornitori.
Il camion trasporta il cartone
Utente imballaggio

IN EUROPA COME A CASA
– ATTIVI AL VOSTRO FIANCO

Scopri di più

 

Pagina su