Go to Homepage

“Non è un lavoro dalle 9 alle 5, ma sono totalmente soddisfatto”

Quando gli altri dormono ancora beati, Ingo Büsching è già in magazzino e controlla la situazione. Per il responsabile spedizioni nello stabilimento per la produzione di cartone ondulato di Plößberg, PW09, la giornata lavorativa inizia alle 6.

La sua responsabilità è di garantire che la giusta quantità di merci lasci lo stabilimento al momento giusto e venga caricata per il cliente corretto. La merce nel suo caso è il cartone; detto più propriamente cartone ondulato. “Di primo acchito non sembra spettacolare”, afferma Büsching. “Ma quando si diventa consapevoli di quanto sia utilizzato il cartone, ecco che diventa improvvisamente molto interessante.” È leggero, sostenibile e non se ne può più fare a meno come imballaggio nel quotidiano. “Io almeno da quando lavoro in Progroup considero il cartone con occhi totalmente diversi quando arrivano i miei ordini online”, afferma il trentaseienne. “Mi affascina il materiale, e ancora di più mi affascina il pensiero del fatto che i nostri prodotti, in tutta Europa, garantiscano una consegna puntuale da un punto A ad un punto B.” A Plößberg si producono in maniera efficiente circa 200 milioni di metri quadri all’anno di cartone ondulato proveniente dal 100% di carta da macero, grazie alla nostra innovativa macchina high-tech.

Ore 7
Dopo il suo giro mattutino in magazzino Büsching scrive il suo rapporto del giorno. Nel rapporto ci sono le capacità di carico attuali. Ingo indica quanta merce è stata caricata e trasportata nelle ultime 24 ore. Poi segue la riunione del mattino durante la quale si confronta in merito alla situazione con i capiturno, i responsabili dello stabilimento e i manutentori. La produzione va secondo il piano? La squadra è al completo al momento o ci sono dei casi di malattia? Dopodiché si discute del lavoro quotidiano.

 

Ore 08:30
Oggi sono in consegna 120 tonnellate di formati in cartone ondulato. Per aiutare i suoi colleghi durante il carico, anche Büsching sale sul muletto. Prima controlla dettagliatamente i formati in cartone ondulato; i controlli qualità dopo tutto fanno parte del suo lavoro. Infatti solo i prodotti intatti al 100% possono lasciare il magazzino.

 

Breve pausa pranzo
Poi si prosegue meglio! Nel frattempo una telefonata con il Group Office di Landau per dare un aggiornamento dello stato in merito alle consegne pianificate. “Devo far sì che i processi logistici funzionino bene. Questo non è sempre semplice. Basta che la macchina perda un colpo e i processi si spostano”, dice. Questo perché si produce su tre turni e just in time. E questo significa, che un cliente riceve al massimo dopo domani ciò che ha ordinato oggi. Questa modalità richiede un lavoro preciso. “Ma è proprio questo a rendere il mio lavoro così emozionante. La cosa principale è poter contare gli uni sugli altri. Abbiamo un team eccellente, con il quale abbiamo affrontato ogni sfida e con il quale abbiamo festeggiato già molti successi”, afferma con orgoglio. Ad esempio i record di produzione. Quando uno stabilimento produce con successo, Progroup riconosce la performance.

 

Büsching guarda indietro alla sua carriera. Ha studiato come falegname e ha iniziato a lavorare in azienda nel 2016 come conducente di carrelli elevatori. Oltre metà anno dopo, si candida per la posizione di vice capo spedizioni e ottiene il posto. Dopo un paio d’ anni buoni, è passato alla posizione attuale. Ha continuato nella sua formazione e ora forma i dipendenti addetti ai carrelli industriali e piattaforme di sollevamento. “Questo è ciò che apprezzo particolarmente di Progroup. Si pretende e si incentiva. Ci sono svariate possibilità di progredire. E a questo si aggiunge la sicurezza finanziaria: il mio posto di lavoro è garantito contro la crisi; si è già visto con il coronavirus”, afferma Ingo. E anche il futuro è molto promettente: i segni del mercato del cartone ondulato indicano crescita. “Ho un lavoro che mi soddisfa completamente e un datore di lavoro con il quale voglio restare fino alla mia pensione”, dice tirando le fila. Per oggi la giornata è finita.

 

Ore 15
Tempo del meritato riposo di fine giornata.

  • Si lavora su tre turni. Si richiede lavoro di squadra.
  • Macchine ultramoderne e all’insegna dell’hightech nello stabilimento di Plößberg garantiscono una produzione di cartone ondulato particolarmente efficiente.
  • Solo i prodotti integri al 100% possono lasciare il magazzino.
  • Per aiutare i suoi colleghi, anche Büsching stesso sale sul muletto di tanto in tanto.
00 / 00

Si lavora su tre turni. Si richiede lavoro di squadra.

Macchine ultramoderne e all’insegna dell’hightech nello stabilimento di Plößberg garantiscono una produzione di cartone ondulato particolarmente efficiente.

Solo i prodotti integri al 100% possono lasciare il magazzino.

Per aiutare i suoi colleghi, anche Büsching stesso sale sul muletto di tanto in tanto.

Pagina su