La cartiera più moderna del mondo

Progroup AG investe 375 milioni di euro nel sito di Sandersdorf-Brehna

Nella Sassonia- Anhalt (Germania) sorgerà una delle cartiere più moderne del mondo con una capacità produttiva di circa 75 0.0 0 0 tonnellate. Lo scor so venerdì sono già stati avviati i lavori sul sito di Sandersdorf-Brehna presso Bitterfeld. Committente e gestore dell’impianto è la Progroup AG, con sede in Renania-Palatinato, che costruirà la sua terza cartiera e che incrementerà la produzione annuale di carte da ondulazione a complessivamente 1,85 milioni di tonnellate. La somma di investimento per il nuovo proget to si aggira intorno ai 375 milioni di euro. Lo stabilimento creerà 140 posti di lavoro diretti e 350 posti di lavoro nell’indotto.

Jürgen Heindl, CEO e presidente del consiglio direttivo della Progroup AG dichiara: „Con questo progetto perseguiamo costantemente la nostra filosofia Green Hightech e investiamo in impianti ecologici State-of-the-Art.“ La nuova cartiera sarà costruita su un terreno di 450.000 metri quadrati. Oltre alla nuova cartiera, che sarà realizzata dalla Voith Paper – società globale specializzata nella produzione di impianti e macchine da carta – il progetto prevede anche la costruzione di una centrale elettrica alimentata con combustibili sostitutivi, che alimenterà la nuova macchina ad alte prestazioni con vapore ed elettricità. In questo modo la cartiera sarà indipendente dai combustibili fossili. Le sostanze interferenti contenute nella carta straccia vengono valorizzate nella centrale elettrica propria. Infine, la cartiera sarà dotata di un circuito idrico ottimizzato, al quale seguiranno investimenti nelle più moderne tecnologie di trattamento delle acque reflue.

La nuova cartiera di Sandersdorf-Brehna sottolinea la posizione della Progroup come uno dei produttori europei di cartone ondulato e carte da ondulazione con il maggior tasso di crescita. Le carte da ondulazione realizzate nei propri stabilimenti vengono lavorate all’85 percento negli attualmente 10 propri stabilimenti sparsi in Germania, Francia, Repubblica ceca, Polonia, Gran Bretagna e Italia. Per ridurre l’impronta ecologica, viene utilizzata esclusiva- mente carta straccia. Jürgen Heindl: „Il nuovo progetto si allinea perfettamente alla nostra strategia One-Mill, che segue fedelmente la filosofia Green Hightech. In altre parole: per rifornire i nostri stabilimenti avanguardistici non viene abbattuto un solo albero. In tempi in cui gli effetti dei cambiamenti climatici sono evidenti si può parlare di produzione all’insegna della sostenibilità ambientale.“

Cerimonia inaugurale per la cartiera più moderna del mondo.
Jürgen Heindl (CEO, a destra) consegna la vanga della cerimonia pionieristica per la prima cartiera (1999) a Burg a suo figlio Maximiian Heindl (membro del consiglio di amministrazione, a sinistra) con i migliori auguri.

Vi preghiamo di inviarci una copia giustificativa al momento della pubblicazione. Grazie.

Progroup AG
Stephan Göckler
Direttore Marketing
Horstring 12
76829 Landau
Tel. +49 (0) 6341 5576-1190
Fax +49 (0) 6341 5576-109
marketing@progroup.ag
www.25.progroup.ag
www.green.progroup.ag

Downloads
Bild_1_Progroup_Spatenstich.jpg
Image / 1,2 MB
Bild_2_Maximilian_Heindl_Juergen_Heindl.jpg
Image / 4,8 MB
180808_PM3_Spatenstich_Pressemappe_Pressemitteilung_Druck_lang_DE.pdf
Document / 1 MB
Si ricorda gentilmente
Di inviare copia originale al momento della pubblicazione. Grazie.
Pagina su