U
Uwe Müller, 20 anni scarsi, inizia il suo colloquio di lavoro con un’idea chiara: Prima l’apprendimento in cartiera a Burg, Infine lo studio. Era nel 2004. Oggi il 34 enne Uwe non si chiama più Müller, ma Weiß, è diventato dottore di ricerca - e lavora ancora alla Progroup.

Uwe Weiß racconta: „avevo un chiaro obiettivo: studiare! Ma prima volevo imparare qualcosa in materia tecnica: Non voglio parlare solo di viti, senza prima averle mai usate. Questa mentalità piaceva molto alla Progroup.“ dopo tre anni termina l’apprendistato – come „miglior apprendista cartaio della Germania 2007“. Nello stesso anno inizia gli studi a Dresda, che porterà a termine nel 2012, laureandosi in ingegneria dei processi.

„Ho potuto iniziare subito dopo come ingegnere aziendale per l’energia presso la cartiera PM2 a Eisenhüttenstadt.“

„Non voglio parlare solo di viti, senza prima averle mai usate. Questa mentalità piaceva molto alla Progroup.“

Là svilupperà un metodo per ridurre chiaramente i consumi energetici dell’impianto. Sulla base di questo successo i suoi superiori gli consigliano di pensare al dottorato. „Progroup si è preoccupata di darmi le possibilità e le condizioni affinché io lo facessi accanto al mio lavoro. Ma è stato un lavoro faticoso. Lavoravo tre giorni in stabilimento e trascorrevo gli altri due giorni scrivendo la tesi di dottorato – nel weekend mi sentivo esausto.“

Ma ho tenuto duro e ne è valsa la pena. Nell’estate 2018 avevo altre due altri motivi per festeggiare: „A luglio ho discusso la mia tesi di dottorato, una settimana prima del mio matrimonio”.

Pagina su