Pro-ambiente

Certificazione FSC® degli stabilimenti Progroup per la produzione di cartone ondulato

La materia prima del legno è un bene prezioso. Al fine di promuovere una gestione sostenibile del legno, il Forest Stewardship Council® (FSC) ha istituito un certificato con il medesimo nome. E’ un sigillo di qualità importante per quei prodotti provenienti da una gestione ecologica delle foreste. Anche il cartone ondulato proveniente dagli stabilimenti Progroup porta il logo FSC. E per averlo, l’intera organizzazione, dall’acquisto della merce, sino alla vendita, deve essere allineata.

„Boschi per sempre, per tutti“

Questo è lo slogan del Forest Stewardship Council® (FSC), un’organizzazione internazionale non governativa, che promuove la gestione responsabile delle foreste. L’obiettivo di questa organizzazione è quello di rendere visibile sui prodotti in tutto il mondo, tramite il suo sigillo, una silvicoltura responsabile. Per una gestione delle foreste certificata FSC, devono essere mantenuti i sistemi ecologici boschivi e bisogna promuovere la silvicoltura, offrire condizioni lavorative sicure e salvaguardare a lungo termine il fabbisogno del legno come materia prima. Nel mondo ci sono attualmente oltre 200,8 milioni di ettari di boschi certificati FSC, di cui 99,1 milioni di ettari sono in Europa e circa 1,36 milioni di ettari in Germania.

La catena FSC per la rintracciabilità dei prodotti (Catena di Custodia)

La catena di produzione FSC documenta le modalità con cui vengono prelevati i prodotti dai boschi. Questa catena spazia dall’azienda forestale, nella quale la materia prima del legno viene tagliata, fino all’azienda che produce imballaggi con il logo FSC. Tutti i componenti della catena devono essere certificati. Proprio con i materiali riciclati inizia la catena della rintracciabilità. L’ultimo anello della catena è rappresentato dalla vendita finale del prodotto accompagnato da una dicitura FSC oppure dal prodotto finito con etichetta FSC.

Processo di certificazione FSC presso Progroup

Sin dagli inizi del 2017 tutti gli stabilimenti per la produzione di cartone ondulato Progroup sono certificati FSC. „Fin dai nostri esordi ci siamo sempre preoccupati di produrre imballaggi ecosostenibili“, afferma Marco Zacher, incaricato FSC presso Progroup. Per i clienti Progroup questo significa: ricevere esclusivamente cartone ondulato che porta il sigillo di una gestione sostenibile delle foreste. Solamente in questo modo sono in grado di produrre articoli che possono essere altrettanto certificati.

„Fin dai nostri esordi ci siamo sempre preoccupati di produrre imballaggi ecosostenibili“
Marco Zacher, incaricato FSC presso Progroup
In uso: Solo materie prime certificate FSC

„Abbiamo deciso di utilizzare FSC misto 70 %“, riferisce Dirschnabel. In concreto ciò significa che: durante il processo di produzione deve essere utilizzato almeno il 70% di materiali proveniente da boschi certificati FSC e materiale riciclato certificato FSC. Questa percentuale viene poi integrata con un 30% di materiale proveniente da fonti controllate.

L’intera organizzazione è impegnata

Per poter adempiere ai requisiti della certificazione è richiesto l’impegno dell’intera organizzazione. Durante la fase di accettazione merci sarà ad esempio controllata la corrispondenza della dicitura FSC riportata sulla bolla di consegna con quella riportata a sistema. La divisione gestione delle materie prime ha il compito di controllare la validità dei certificati e la loro presenza nella banca dati FSC. In contabilità si verifica poi che tutte le richieste contengano le diciture FSC corrette. Infine il reparto produzione deve garantire che non vengano lavorate le carte sbagliate.

Controlli precisi e regolari

L’iniziativa FSC verifica esattamente, chi è autorizzato a esporre il logo FSC. Gli standard prevedono controlli regolari e rigorosi eseguiti da esaminatori indipendenti. „Abbiamo preso parte al cosiddetto procedimento Multi-Site“, afferma Dirschnabel. Inoltre un auditor certificato esegue un audit una volta all’anno in cui si analizza il Group Office, uno stabilimento in Germania, un sito di produzione Progroup a livello internazionale e ogni nuovo stabilimento per la produzione di formati in cartone ondulato Progroup.

Se gli esaminatori riscontrano il rispetto di tutti i requisiti dappertutto, allora tutto il gruppo riceve il certificato FSC. Ma ciò vale anche al contrario: qualora i requisiti del sistema di gestione dovessero essere stati violati in uno stabilimento, tutti i siti di produzione perderebbero l’autorizzazione alla vendita di merce FSC.

Ne è valsa la pena

Gli stabilimenti Progroup per la produzione di formati in cartone ondulato hanno ora il loro posto fisso all’interno della Catena di Custodia. Qualsiasi cliente finale che tenga in mano un imballaggio con il logo FSC, può essere certo che questo prodotto lo porti a ragione. Per Progroup la certificazione ha un ulteriore effetto positivo. E’ riuscita difatti a ottenere nuovi clienti che hanno sposato la filosofia aziendale di lavorare con materiali ecosostenibili.